Evento passato!

Omaggio Ad Anna Magnani A Sessant'anni Dall'oscar - Pescara - 28 ottobre

Venerdì 28 ottobre 2016 (ore 18:00)

(PE), Abruzzo, Italia

La Fondazione Edoardo Tiboni per la Cultura, l'Associazione Culturale Ennio Flaiano e il Mediamuseum Pescara presentano:

OMAGGIO AD ANNA MAGNANI
a sessant'anni dall'Oscar

- Venerdì 28 Ottobre ore 18
Presentazione del libro "Anna Magnani e il doppiaggio", di Gerardo Di Cola.

Bisognava aspettarselo che, al di là dell'icona congelata da mestieranti di biografie più o meno rimasticate, arrivasse un'analisi più puntuale sulla Magnani, attrice dalla personalità dirompente che, comunque, doveva andare in sala di doppiaggio per completare i suoi film. Una costrizione di cui, forse, avrebbe fatto volentieri a meno. In quest'ultima fase la Magnani non doveva essere affiancata dai professionisti della voce perchè si sarebbe evidenziata una scollatura tra la sua recitazione naturale e quella dei professionisti. Nessuno fino ad oggi si era avventurato a ragionare su questo aspetto non secondario. Gerardo Di Cola l'ha fatto.

L'autore, storico del doppiaggio italiano ha realizzato numerosi documentari sulla materia e scritto due importanti volumi, diventati vere e proprie pietre miliari sull'argomento: "Le voci del tempo perduto" storia del doppiaggio e dei suoi interpreti dal 1927 al 1973 e " Il teatro di Shakespeare e il doppiaggio".

Dopo i saluti di Carla Tiboni, Presidente della Fondazione Edoardo Tiboni, con l'autore interverranno Gian Piero Consoli, docente di Storia del Cinema all'Università 'G. d'Annunzio" di Chieti e Francesco D'Aloisio, conservatore dei beni museali del Mediamuseum.

- A seguire:
"La guerra dei vulcani", di Francesco Patierno, 2012

Interamente basato su filmati di repertorio, il documentario ricostruisce il più grande scandalo del jet set cinematografico italiano, il triangolo amoroso che nel 1949 coinvolse l'attrice più amata d'Italia Anna Magnani, il regista italiano più apprezzato a Hollywood Roberto Rossellini e l'attrice più famosa al mondo in quel periodo Ingrid Bergman. A far da sfondo a una storia di intensi amori, rabbie e sofferenze sono le isole Eolie: da un lato l'isola di Stromboli, dove Rossellini dirige la Bergman in Stromboli - Terra di Dio; dall'altro lato l'isola di Vulcano - dove Anna Magnani per ripicca nei confronti di Rossellini accetta di girare un film analogo, Vulcano.

- Sabato 29 Ottobre, ore 17.00
"Io sono Anna Magnani", di Chris Vermorcken, 2013

Un documentario - omaggio alla memoria della carriera artistica di Anna Magnani, un'attrice popolare notissima in Italia, che si spense nel 1974. Più che di un film, si tratta di montaggio documentaristico di "pezzi" diversi: dalla fotografia all'intervista, a spezzoni di film significativi interpretati dalla Magnani, a filmati di repertorio, che ricostruiscono dell'attrice scomparsa un'immagine viva e umanissima, molto vicina alla realtà.

- Ore 18.45
"La rosa tatuata", di Daniel Mann, 1955
Oscar ad Anna Magnani.

Serafina Delle Rose Anna Magnani è la moglie di Rosario, un camionista che trasporta droga. Quando il suo camion finisce fuori strada e lui muore Serafina si rinchiude nel suo dolore e vorrebbe impedire alla figlia Rosa Marisa Pavan ogni contatto col mondo esterno ad eccezione della scuola. Anni dopo la donna conosce casualmente Alvaro Mangiacavallo Burt Lancaster, anche lui emigrante siciliano come lei e Rosario ed anche lui camionista. Serafina, divisa tra la fedeltà alla memoria del defunto marito e l'interesse nascente per Alvaro, scopre la verità sul mestiere del marito e sulla sua amante. Spezza così l'urna contenente le ceneri del marito, dà il proprio consenso alle nozze della figlia e accetta finalmente le attenzioni di Alvaro.

c/o Mediamuseum Pescara
Piazza Emilio Alessandrini 34, 65127 Pescara
Caratteristiche evento
Evento culturale

Hai trovato delle informazioni errate? Inviaci una segnalazione
Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: