Evento passato!

What You Mean When You Say Culture? Di Tommaso Malato Renda A Cura Di D.scardino | Martedì9settembre - Trapani - 9 settembre

Martedì 9 settembre 2014 (ore 19:00)

(TP), Sicilia, Italia

BANDINI concept / bar & Domenico Scardino sono lieti di presentare:

WHAT you MeaN When YOU say CULTURE?

di TOMMASO MALATO RENDA

Dal 9 al 30 settembre 2014
Presso il Bandini concept / bar in via Beatrice n. °1 in centro storico a Trapani
Tutti i giorni dalle 18.00 alle 2.00
Ingresso libero

WHAT you MeaN When YOU say CULTURE?

Libertà espressiva, crudezza ed ironia sono le frecce all'arco del giovane Masuccio Guardàti per mettere in evidenza cosa significa cultura oggi. La nostra società presenta attualmente dei sotto - modelli culturali dove, spesso, ad essere premiata è la mediocrità; anche a livello artistico. Chi produce e chi fruisce cultura, vive spesso in uno stato di frustrazione che è lo specchio della realtà in cui vivono le giovani generazioni, le quali, invischiate in una realtà che pretende sempre di più in termini di prestazioni, ma riconosce sempre meno in termini di meriti, si ritrovano a vivere un'esistenza spesso lontana dal loro sentire e dalle loro necessità. Ecco allora che essi manifestano il proprio disagio ancorando le loro vite a catartici rituali dionisiaci, ripetuti serialmente al fine di esorcizzare i propri disagi. Il giovane artista siciliano, nell'analizzare ed evidenziare la serialità dei comportamenti giovanili, mette in evidenza la vacuità dei loro riti ed evidenzia come la mancanza di stimoli e la carenza di riconoscimenti nei loro confronti li rendano simili a moderni tamagotchi inebetiti dall'atto, quasi mantrico, della ripetitività, sia essa ludica o sessuale. L'ironia con cui Masuccio affronta l'argomento è molto fresca, lucida. Egli sembra chiedersi: se tutto è cultura, lo sono anche dei banalissimi giochi per ragazzini o le immagini di sesso di cui gli italiani sono ghiotti ma di cui si vergognano? Ecco allora palesarsi una banalizzazione artistico - culturale secondo cui tutti devono e sono in grado di fare arte e cultura, anche producendo opere che poco hanno a che fare con le arti e richiedono esclusivamente una buona abilità nell'uso delle tecnologie. Ma quello che trasforma in cultura le provocazioni di Masuccio è il dare ad esse un significato che le eleva dall'essere semplice esposizione di piacere seriale all'essere denuncia di un'inconsistenza culturale diffusa.

Domenico Scardino

Tommaso Malato Renda, in arte Masuccio Guardàti, Masino Renda e 51ck, è nato a Erice. Si è formato nelle sale giochi degli anni '80 e '90 che ha sempre preferito ai banchi di scuola dell'istituto tecnico per geometri. Dopo un'adolescenza pallida vissuta nella periferia Trapanese, si appassiona di musica e teatro, così, con il beneplacito della famiglia, si trasferisce a Roma dove studia discipline teatrali. A Roma entra in contatto con le realtà artistiche del tessuto underground della città e qualche compagnia professionale qua e là. Durante il periodo passato nella capitale sviluppa l'interesse per la comunicazione visiva e grazie alla frequentazione e amicizia con l'artista Niccolò Lombardi, che lo coinvolge nella propria ricerca, inizia a studiare arte da autodidatta sperimentando le relazioni tra scrittura, immagine fotografica e improvvisazione teatrale. Per vivere svolge i lavori più disparati l'attacchino, il muratore, ma il suo mestiere prediletto è dietro il bancone del Bar. Lavorando come barista acquisisce passione e una discreta competenza in alcolici. Ciò che ama dell'alcol non è tanto l'euforia che se ne ricava, ma il valore storico e culturale che esso rappresenta. Attualmente studia Nuove tecnologie per l'arte all'Istituto Europeo di Design e lavora come videomaker a Milano.

c/o Bcomebandini
Via Beatrice, 1, 91100 Trapani
Hai trovato delle informazioni errate? Inviaci una segnalazione
Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: