Alimentazione per stare bene ed in forma fisica e mentale

0

La salute psico-fisicadipende molto dall’alimentazione che si adotta e dallo stile di vita. Mangiare bene, scegliere alimenti propedeutici al benessere, fare quotidianamente un po’ di movimento ed evitari vizi ed eccessi, contribuisce in modo importante non solo a restare in forma ed a mantenere un’invidiabile silhouette ma, soprattutto, a preservare la propria salute.

I consigli generali per una dieta salutare

In linea di massima, un protocollo alimentare che aiuti a mantenersi snelli ed in salute, prevede il rispetto di poche, fondamentali, regole:

  • – fare molti piccoli pasti durante la giornata: invece di esagerare a pranzo od a cena, meglio suddividere l’introito calorico giornaliero in almeno sei pasti leggeri
  • – non saltare mai la colazione: dopo la pausa notturna, il metabolismo ha bisogno di un segnale per essere svegliato e partire in modo efficiente
  • – idratarsi: ogni giorno bisognerebbe bere almeno 2 litri di acqua

Scopri di più su Benessere Mentale su www.benesserevip.it

Cosa si deve mangiare per garantirsi una sana alimentazione?

Una dieta sanadeve essere, soprattutto, varia. Nella propria alimentazione non possono mancare i grandi macronutrienti: carboidrati, proteine e grassi. La differenza la fa la scelta delle fonti:

  • – fonti sane di carboidrati: riso e pasta, in porzioni morigerate. È molto utile imparare ad alternare i prodotti tradizionali a quelli integrali, più ricchi in fibre
  • – fonti sane di proteine: carni bianche, tutto il pesce, uova, latticini magri. Per chi segue la filosofia vegana è possibile sostituire i prodotti animali con i legumi
  • – fonti sane di grassi: olio extravergine d’oliva, frutta secca

Esistono alimenti particolarmente efficaci per restare in buona forma e salute?

Nell’ambito di un’alimentazione varia e sana, esistono alcuni alimenti, dalle proprietà particolarmente interessanti, che sarebbe molto utile abituarsi ad assumere con una certa regolarità.

Gli ortaggi e la frutta, ad esempio, non ci si stancherà mai di dirlo, andrebbero consumati tutti i giorni, in abbondante quantità. È importante, anche in questo caso, variare spesso la scelta della verdura e della frutta da consumare, per garantirsi l’apporto di tutta la gamma delle vitamine e dei sali minerali che si possono trovare in questi cibi.

Tra le verdure più benefiche, citiamo:

  • – tutte quelle a foglia verde: broccoli, spinaci, cime di rapa, insalata, che sono ricche di vitamina C, di ferro e di magnesio
  • – tutte quelle rosse ed arancioni: peperoni, pomodori, ravanelli, ottima fonte di antiossidanti, con forte azione anti-età ed anti-radicali liberi

Tra i frutti più benefici per salute, invece, una nota di merito va a:

  • – mele: dal forte potere saziante, utilissime da utilizzare come merenda o spezzafame. Inoltre, nella loro buccia è presente un enzima in grado di regolare la funzione intestinale
  • – arance ed agrumi: un ottimo supporto, soprattutto in inverno, per le difese immunitarie

I grassi fanno davvero ingrassare?

Quando si inizia una dieta mirata a perdere qualche kg o ci si incammina in un percorso di miglioramento della propria forma fisica, la prima cosa che si tende a fare è quella di eliminare totalmente i grassi dall’alimentazione quotidiana.

Questa scelta non è del tutto saggia e non è necessaria. I grassi da cui stare alla larga sono, principalmente, quelli animali. Ad esempio quelli contenuti nella carne rossa, nei formaggi, nel burro o nei dolci confezionati con latticini molto raffinati come la panna.

grassi buoni, invece, sono un ottimo aiuto per dimagrire perché sono stimolatori della termogenesi, ossia quel processo per cui l’organismo brucia calorie per metabolizzare gli alimenti. Una buona percentuale di grassi benefici nella propria dieta sarà indispensabile per innalzare il metabolismo e consumare più calorie e, quindi, perdere peso.

I cosiddetti grassi buoni, che hanno anche un effetto benefico sul cuore e che aiutano a disintegrare quelli cattivi, che si trasformano in adipe e colesterolo, sono contenuti nel pesce, nei crostacei, nell’olio d’oliva, nella frutta secca e nei semi oleosi. Pertanto è consigliabile inserire questi alimenti sani tra le proprie abitudini alimentari.

Ad esempio, una colazione ottimale, potrebbe essere fatta con yogurt magro, ricco di fermenti lattici e proteine ma esente da grassi animali, mescolato con un frutto di stagione a pezzetti ed una manciata di mandorle, noci e semi misti: di lino, di girasole, di chia. Il gusto è buonissimo, sembrerà di mangiare un dolce al cucchiaio.

Esistono degli integratori naturali che aiutino a promuovere dimagrimento e benessere?

La Natura offre molte possibilità ed esistono molte erbe che hanno qualità terapeutiche. L’esempio più conosciuto è quello della camomilla o della valeriana: bevuta prima di coricarsi aiuta a distendere i muscoli e rilassare la mente, promuovendo un sonno rigeneratore.

Ci sono altri ingredienti che si possono usare per preparare tisane: il ginseng, ad esempio, è una radice che funge da tonico naturale. Dà energia e contrasta stanchezza e apatia. Lo zenzero, col quale si può preparare una piacevole bevanda a base di acqua e limone, assunto la mattina a digiuno aiuta a disintossicare e regola le funzioni intestinali. L’alloro è un ottimo digestivo.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.