Consulente SEO: perché è importante posizionare il tuo sito web?

0

Il mondo del web è cresciuto in maniera incredibile negli ultimi anni. Ormai tutto ciò di cui abbiamo bisogno è diventato a portata di click e le aziende utilizzano la rete per farsi conoscere e per vendere i propri articoli. A fianco del web, sta dunque crescendo anche la competizione; le imprese si trovano ogni giorno sempre più ostacolate da nuove società che offrono gli stessi servizi, magari a prezzi più vantaggiosi o presentandoli in modo più accattivante. Non è facile, quindi, ottenere risultati costantemente buoni all’interno di questo mare pieno di pesci sempre nuovi.

Fondamentale diventa la visibilità del sito dell’azienda. La maggior parte delle persone che deve acquistare un prodotto, prima lo cerca su Google. Cosa succede quando avviamo il motore di ricerca? Infiniti siti si susseguono, dando all’acquirente altrettante infinite possibilità di scelta. Ma chi ha tempo da perdere scorrendo lungo tutta la lista? Tempo è la parola chiave. Chi fa ricerca sul web vuole immediatezza e non ha sicuramente intenzione di analizzare ogni singola alternativa. I primi siti sono quelli fondamentali, molto probabilmente gli unici che il futuro cliente visiterà. La maggior parte delle persone, infatti, non va oltre la prima pagina di Google.

Ma come assicurarsi il podio? Come salire tra i primi siti visibili sul motore di ricerca?

Qui entra in gioco il consulente SEO. Si tratta di una figura professionale, nata insieme alla costante crescita del web.

Che cosa significa SEO?

Partiamo dal principio. SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, sigla inglese che significa Ottimizzazione sui motori di ricerca. Fa spesso parte di una strategia di web marketing molto più vasta, mirata ad incrementare le visite sul sito e le vendite e ad ottenere un miglior sistema di comunicazione con i clienti.

Entrando nello specifico, con SEO si indica un insieme di operazioni che hanno lo scopo di aumentare le visite (sul sito sul quale il consulente SEO opera) a partire dai vari motori di ricerca, come Google. Queste operazioni prevedono l’ottimizzazione del codice sorgente della pagina web del cliente e, allo stesso tempo, l’ottimizzazione dei contenuti della pagina stessa. L’ottimizzazione permette di rendere il sito più adatto ai canoni della ricerca e lo aiuta ad acquisire posizioni migliori sui motori di ricerca. In quanti hanno un sito che però non compare sui motori di ricerca? Oppure vogliono farlo salire per aumentare le visite (e di conseguenza anche le vendite)? Il consulente SEO si occupa di questo. Una maggiore visibilità garantisce sempre una maggiore promozione.

Scegliere di affidarsi ad un consulente SEO è una decisione importante. Sicuramente, per la buona riuscita del progetto, chi svolge questo lavoro deve possedere determinate caratteristiche.

La curiosità, la determinazione, la creatività, la capacità di ricerca e l’estrema attenzione ai dettagli sono elementi fondamentali, sulla base dei quali può fondarsi un buon consulente SEO.

Ma come in tutte le cose, la buona volontà non basta. L’esperienza, la professionalità e la puntualità sono caratteristiche essenziali. Per cercare di ottenere un servizio di qualità, è importante valutare tutte queste variabili. Si tratta infatti di un lavoro delicato, probabilmente anche sottovalutato. Ma sul web ogni piccolo dettaglio diventa importante e può bastare davvero poco per cambiare completamente il futuro del vostro sito.

Come opera il consulente SEO?

Analizza. Ottimizza. Posiziona. Per prima cosa, ovviamente, il sito del cliente viene analizzato. Insieme ad esso, il consulente SEO si occupa anche dell’analisi dei vari competitor. Cerca di individuare i possibili problemi, sulla base anche del mercato di riferimento.

Ogni sito necessita di strategie e di interventi mirati e specifici, da individuare attraverso queste prime analisi.

Da questo momento inizia il processo di ottimizzazione SEO. Questo processo comprende numerose operazioni tecniche, da effettuare sul codice HTML, sui contenuti delle varie pagine e sulla struttura complessiva del sito stesso, la quale deve essere sempre chiara e ben definita (anche sui dispositivi mobile).

Infine, risulta indispensabile anche l’attività esterna al sito: campagne di article marketing, tecniche di link building e diffusione di comunicati stampa. Ognuna di queste azioni porterà ad un migliore posizionamento sui motori di ricerca.

Un consulente SEO di qualità offre anche report periodici, aiutando il cliente a valutare insieme a lui il lavoro che è stato svolto e, soprattutto, le eventuali modifiche che devono essere apportate.

Perché il consulente SEO vi parla di Keywords?

Le keywords, o parole chiave, stanno alla base del processo di ottimizzazione dell’intero sito web.

Il consulente SEO, dopo aver studiato il sito e il settore di riferimento, si occupa di definire le keywords e le tematiche sulla base delle quali potrà iniziare ad ottimizzare. Queste parole chiave vengono scelte studiando la competitività (il tasso di concorrenzialità della keyword) e il volume di ricerca (il numero medio di ricerche mensili della keyword). Questi due fattori permettono di rintracciare e definire le migliori parole chiave da parte del consulente SEO.

Ma attenzione! Le parole chiave sono importanti, però utilizzare le stesse in modo eccessivo e ripetitivo all’interno dello stesso contenuto è completamente controproducente. Un buon consulente SEO lo sa. Si occuperà dei vostri contenuti, ottimizzandoli in ottica SEO e producendone sempre di buoni e nuovi. Accanto ad essi, verranno ottimizzate anche le immagini.

Consulente SEO: procedere sempre accanto al cliente

Un buon consulente SEO lavora offrendo servizi personalizzati e sempre a misura del cliente. Ogni sito ed ogni cliente hanno esigenze specifiche e necessitano di attenzioni diverse e particolari.

È necessario guardare anche agli utenti finali, ovvero a coloro che visiteranno il vostro sito. Per questo le potenzialità del consulente SEO sono molteplici e sempre più in crescita.

 

I risultati di una buona consulenza SEO sono evidenti, ma ovviamente è possibile vederli solo dopo un certo periodo, a seconda del progetto a cui il consulente sta lavorando per voi, della strategia e del settore. Investire in una consulenza SEO risulta quindi davvero utile e molto conveniente. Sta diventando ormai indispensabile. È inutile negarlo: la ricerca sul web è all’ordine del giorno.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.