Evento passato!

Carlo Sturani, Il Medico-poeta, Presenta La Sua Nuova Raccolta Di Poesie Alla Libreria Cooperativa N - Mantova - 6 marzo

Venerdì 6 marzo 2015 (ore 17:30)

(MN), Lombardia, Italia

Carlo Sturani, il medico - poeta, presenta la sua nuova raccolta di poesie alla Libreria Cooperativa Nautilus di Mantova

Venerdì 6 marzo 2015, alle ore 17.30, il medico e poeta Carlo Sturani, ex primario della pneumologia del Carlo Poma di Mantova, presenterà la sua nuova raccolta di poesie intitolata suonoSettenari edita da Gilgamesh Edizioni presso la Libreria Coop. Nautilus di P. zza 80 Fanteria a Mantova.

Con l'autore interverranno Lucia Papaleo, il critico letterario Claudio Ardigò e l'Editore Dario Bellini.

INGRESSO LIBERO

Carlo Sturani con suonoSettennari si rivela e ci rivela l'autenticità. Perché è un uomo intatto. Sturani è e basta. È quello che è. Un poeta dotato d'una sensibilità e una dolcezza che destano panico. Panico, beninteso, che può nascere solo in chi è a sua volta abbastanza sensibile da provare timore, che una parola o un gesto non attenti possono colpire o ferire un cuore limpido e indifeso come quello di Carlo.

Poeta della verità, oggi che la verità è scomparsa. Dunque poeta d'avanguardia, poeta dell'avvenire. Poeta nuovo non per i giochetti pseudo innovativi sul pallottoliere del lessico, della forma dell'etimo, ma per la sostanza.

Per la sostanza della verità, una delle sue ragioni poetiche. La verità è tutto, il resto non è poesia. È poeta come il suono è suono, come il mattino con le sue luci i suoi ritmi è mattino, per la carne che fa sanguinare le nuvole, come il mare è colore.

Un poeta creatore d'immagini, ora lievi, ora cariche, ora aperte, ora dolorose; in un raro squarcio di concretezza, nella cosmica verità della cultura contemporanea.

Ed è uno squarcio di luce, luce dello spazio, luce che scalda dentro per davvero.

Rivelazione di una poesia d'amarezza e solitudine, che non arriva a tragiche e irrevocabili decisioni.

Rivelazione in poesie che fanno riflettere. Allora capisci la più sorprendente delle rivelazioni: non è vero che il poeta in questo mondo è sempre solo. Il poeta è solo quando non si fa capire, quando non sa arrivare al cuore della gente.

E al cuore con il sentimento, con i sensi, Carlo Sturani sa arrivare con i suoi delicati suonoSettennari.

Carlo Ardigò

Carlo Sturani ha pubblicato una serie di raccolte di poesie con lo pseudonimo di Flacomori.

Fra queste le raccolte dell'esordio, risalente al 2005, All'interno di Gaia, Caldera, Autunno in Lombardia, colgono i primi segnali di crisi del nostro modello culturale e anticipano l'emersione della grande crisi dei migranti e degli uomini infranti, esplorata nelle successive opere In Avvento, 1. No storitelling, Ave Maria Lola, La Cicala perse il Sole.

Questa nuova raccolta Nuvole con lunghe dita 2011-2013, edita per i tipi della Gilgamesh Edizioni, è il filo di Arianna di uscita.

Ufficio Stampa
Gilgamesh Edizioni
Via Curtatone e Montanara, 3
46041 - Asola MN
Tel. 0376/1586414
e - mail: gilgameshedizioni@gmail.com
sito internet: www.gilgameshedizioni.com
Facebook: Gilgamesh Edizioni
Hai trovato delle informazioni errate? Inviaci una segnalazione
Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: