Grunge, folk, metal, punk, blues, fusion, soul e pop: tutti i live di febbraio all’Opera Rock Café - Jerago con Orago - dal 1 febbraio

dal 01/02/2017 (ore 22:00) al 26/02/2017 (ore 01:00)

(VA), Lombardia, Italia

Giovani band, talenti emergenti e formazioni affermate: continuano senza sosta i concerti all’Opera Rock Café, il music club aperto lo scorso aprile a Jerago con Orago in provincia di Varese, ma a soli 30 minuti d’auto da Milano da Claudio Conversi, il fondatore dell’Odissea 2001 e del Rolling Stone di Milano. Quasi ogni sera sul palco dell’Opera Rock Café si alternano gruppi capaci di soddisfare i palati più sofisticati e gli appassionati di ogni genere musicale. Ecco il calendario dei live in programma nel mese di febbraio.

I CONCERTI DI FEBBRAIO 2017; inizio live ore 22; ingresso libero Mercoledì 1 febbraio ANTAlitteram Il gruppo semi-acustico nasce da quattro elementi di varie estrazioni musicali tra cui traditional, blues, country e rock, che in quasi tre ore di concerto garantiscono un mix esplosivo e coinvolgente. Gli ANTAlitteram sono: Claudio Trombin chitarra acustica, Elio Molteni chitarra elettrica, Mauro Salustri percussioni e Baba Linza voce.

Giovedì 2 febbraio Taverna Thriller Band Questa formazione, potente ed energica, propone un viaggio nel rock dall’hard rock al metal, dal rock’n’roll al punk rock a 360 gradi: il repertorio spazia dagli anni ‘70 Rolling Stones, Black Sabbath, Led Zeppelin… agli anni ‘90 Pearl Jam, System of a Down, senza trascurare gli anni '80 Iron Maiden, Van Halen, ma non solo.

Venerdì 3 febbraio The Blues Drifters Dario Scagliotti basso e voce, Alessandro Pegoraro chitarra, Elia Perboni batteria: questa formazione nasce a Milano e trova subito nella formula del trio la giusta dinamica per un viaggio leggero e divertente nell’infinito panorama del blues e del rock, da Muddy Waters ai Rolling Stones. Il trio “diversamente giovane” è legato da un filo d’acciaio: la passione. I Blues Drifters sono onnivori, una sorta di juke-box nel quale tuffarsi. La loro “missione per conto di Dio”? Far cadere i freni inibitori, lasciarsi trascinare e godere di una ricetta che prevede, in dosi eguali e massicce, il blues con sfumature swing e il tintinnare di boccali e bicchieri. E ogni serata è diversa, perché «il blues non si scrive, il blues si vive».

Sabato 4 febbraio Gentlemen for a night Un’esplosione di rock’n’roll e tanto divertimento. Questa band è formata da giovani musicisti accomunati dalla passione per il rock anni ‘60, che propongono riarrangiato con soluzioni che attingono alle sonorità più moderne. Riferimenti d’obbligo sono Chuck Berry, Beatles, Little Richard, Ray Charles e Stray Cats.

Domenica 5 febbraio Basket Bounce Divertimento assicurato con questa band che mescola il jazz con la fusion in modo innovativo. I Basket Bounce sono Riccardo Marra chitarra-voce, Tommaso Pigozzo batteria, Davide Sgarra clarinetto e Davide Marson basso.

Mercoledì 8 febbraio James Band Licenza d’incidere Una serata all’insegna del rock a tutto tondo con Gabriele Ferrè Bombo chitarra e voce, Francesco Borghi basso e voce e Roberto Picozzi batteria e percussioni.

Giovedì 9 e venerdì 17 febbraio Supernova Questa cover band propone pezzi classici e moderni per abbracciare il più possibile il rock nelle sue diverse forme ed evoluzioni. Il tutto esaltato dalla voce calda e graffiante di Virginia Bevilacqua e da un sound potente e coinvolgente. Gli altri componenti del gruppo sono Gerardo Chiatti chitarra, Marco Robbiati chitarra, Carlo Radici basso ed Ermes Trecroci batteria.

Venerdì 10 febbraio TPS Band Il gruppo è nato negli anni Settanta e predilige il blues-rock con incursioni nel folk americano e italiano. La TPS band è composta da Julian Milani chitarra ritmica e voce, Orles Salvato chitarra solista e voce, Paolo Salvato tastiere e cori, Giordano “Job” Bassani basso, Marco Capelletti batteria e Mauro “Morrison” De Cesari voce.

Sabato 11 febbraio Magma Il repertorio della band si basa sulla reinterpretazione, in modo decisamente coinvolgente, dei grandi classici del rock e del pop del anni ‘70/’80. I Magma sono Norberto Benzoni voce, Max Giudici chitarra, Riccardo Fiorile basso e Maurizio Giussani batteria.

Domenica 12, domenica 19 e venerdì 24 febbraio The Blues Magic Machine Soul, blues e R’N’B: influenzata da grandi artisti quali Blues Brothers, Aretha Franklin, Otis Redding, Etta James, Ray Charles, Wilson Ticket e James Brown, la formazione varesina propone un vero e proprio viaggio attraverso la black music degli anni Sessanta. I Blues Magic Machine sono Daniela Zanelli voce, Vincenzo Pettinato batteria, Stefano Giacomazzi basso, Andrea Marcotulli chitarra, Maurizio Bonicalzi tastiere e organo, Oscar Santinon sax alto e baritono, Maurizio Molla sax tenore e Gianluca Borghi tromba.

Mercoledì 15 febbraio ROCK Around the POP Musica di qualità e tanto divertimento con questa cover band pop/rock. Il gruppo è formato da Rocco Di Loreto voce, Salvatore Garipoli chitarra elettrica, David Arduin tastiere, Dario De Giorgi basso elettrico ed Enea Colombo batteria.

Giovedì 16 febbraio Oh My Dog Questo gruppo hard rock si è ispirato alle band degli anni ‘70 e ’80 ed è specializzato nelle cover di formazioni quali Deep Purple, Europe, Led Zeppelin e Queen. Ma nel repertorio del gruppo non mancano neppure composizioni originali.

Sabato 18 febbraio Red Room Rock band che affonda le radici negli anni ‘70, ‘80 e ‘90 con un repertorio che include Deep Purple, Led Zeppelin, AC/DC, Scorpions, Aerosmith, Guns N’ Roses e molti altri. I Red Room sono Fabrizia Riva voce, Fabio Piovesan chitarra, Andrea “Mark” Marcotulli chitarra e cori, Andrea “Berty” Bertinotti/Stefano Giacomazzi basso e cori e Andrea Scarpa batteria.

Mercoledì 22 febbraio Puget Sound Seattle Rock Let’s Rock, Be Grunge: questa band ripropone, sotto forma di cover, il mitico sound Grunge di Seattle degli anni ‘90, dai Pearl Jam ad Alice in Chains, dagli Stone Temple Pilots ai Soundgarden, dai Foo Fighters ai Nirvana. Perché il «Grunge is not dead».

Giovedì 23 febbraio DJ Stemix Serata tutta da ballare con la musica latinoamericana scelta dal DJ Stemix.

Sabato 25 febbraio Supernova Questa cover band propone pezzi classici e moderni per abbracciare il più possibile il rock nelle sue diverse forme ed evoluzioni. Il tutto esaltato dalla voce calda e graffiante di Virginia Bevilacqua e da un sound potente e coinvolgente. Gli altri componenti del gruppo sono Gerardo Chiatti chitarra, Marco Robbiati chitarra, Carlo Radici basso e Ermes Trecroci batteria.

Domenica 26 febbraio Aghiplei Composizioni originali e qualche cover che spaziano dal blues al rock, con un pizzico di pop, per questa formazione nata nel 2010 sulle ceneri della Monday Band. Gli Aghiplei sono Mauro Garbagnati batteria, Pierdomenico Intiso chitarra, basso, Marco Fornara tastiere, suoni, registrazioni, Salvatore Garipoli chitarra e Maurizio Volpato voce.

OPERA ROCK CAFé, via Varesina 58, Jerago con Orago Va, uscita Cavaria dall’autostrada A8; Tel 0331-218712; ingresso libero, consumazione obbligatoria; parcheggio gratuito e sorvegliato FB: https://www.facebook.com/operarock1  
Caratteristiche evento
Concerto

Generi musicali
A 360°

Hai trovato delle informazioni errate? Inviaci una segnalazione
Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: