Evento passato!

Presentazione Del Libro Di Stefano Santachiara "calcio, Carogne, Gattopardi. Il Controllo Sociale. P - Napoli - 27 marzo

Venerdì 27 marzo 2015 (ore 17:30 - 20:30)

(NA), Campania, Italia

Venerdì 27 marzo 2015 ore 17:30 presso la Sala 'Giorgio Nugnes' del Consiglio Comunale di Napoli in via Verdi presentazione del libro di Stefano Santachiara "Calcio, carogne, gattopardi. Il controllo sociale. Politica, banche, mafia".

Dalla penna di Stefano Santachiara, già autore de "I panni sporchi della sinistra" arriva un saggio sul controllo sociale esercitato dal potere attraverso il calcio. Il calcio è stato adoperato per favorire carriere politiche, legittimare feroci dittature, in generale come strumento di distrazione di massa rispetto alle questioni sociali.

Miliardi di tifosi - consumatori ingrassano la Fifa e i brand player, le tv e i grandi marchi; le inchieste fanno emergere ogni illegalità, dalle partite truccate per le scommesse a presunte tangenti per l'assegnazione di Qatar 2022. In un'Italia schiava dell'austerity e della finanza, lo Stato regala ai club leggi spalma - debiti e spende 45 milioni di euro a stagione per garantire gli stadi da ultras violenti e tollerati, ricettacolo dell'estrema destra e infiltrati a servizio delle mafie.

Introduce
Anna Riccardi Riccardi, Coordinamento Sel Federazione Napoli

Intervengono:
Stefano Santachiara
autore del libro - giornalista e scrittore

Paolo Cirino Pomicino
già ministro della Repubblica

Antonio Scolamiero
giornalista

Peppe De Cristofaro
senatore SEL Senato

Giovedì 26 marzo 2015 ore 17:30
Sala 'Giorgio Nugnes' - Consiglio Comunale di Napoli Via Verdi, 35, Napoli

c/o Sala Giorgio Nugnes Consiglio Comunale Napoli
Via Giuseppe Verdi, 35, 80132 Napoli
Caratteristiche evento
Evento culturale, Presentazione libro, Evento sportivo

Hai trovato delle informazioni errate? Inviaci una segnalazione
Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: