Chiesa di San Felice

Venezia (Veneto)

Chiesa di San Felice

La chiesa di San Felice è un edificio religioso della città di Venezia, situato nel sestiere di Cannaregio. Si affaccia sulla fondamenta omonima e dà il nome al campo limitrofo, a cavallo della Strada Nova.

Storia

Di origini antiche (X secolo) fu voluta dalla famiglia patrizia Gallina, anche se il primo documento che ne menziona l'esistenza risale al 1177.

Fu riconsacrata il 15 luglio 1267 dal Patriarca di Caorle e Jesolo perché profondamente modificata.

Fu ricostruita completamente dal 1531, a causa delle sue condizioni statiche critiche e perché all'epoca Venezia vide un grande rinnovamento, ispirandosi allo stile del Codussi.

Descrizione

L'ultima versione è del 1531 e ha una pianta a schema centrale, con due facciate contigue. La facciata principale è tripartita da lesene con capitelli in stile corinzio.

L'interno è a croce greca, con quattro pilastri all'incrocio che sostengono le arcate della grande cupola centrale. Gli altari sono dell'Ottocento.

Tra le opere custodite vi è il S.Demetrio armato e un devoto della famiglia Ghissi, opera attribuibile al primo Tintoretto (1547 circa) ed un corpo di Cristo crocifisso attribuito ad Andrea Brustolon.

All'interno della chiesa si trova una lapide che ricorda il battesimo di Carlo Rezzonico, futuro papa Clemente XIII, avvenuto il 29 marzo 1693.

Nelle vicinanze della chiesa abitò l'eroe della battaglia di Famagosta, (Cipro), Marcantonio Bragadin scorticato vivo dai Turchi nel 1571.

Ancor oggi parrocchiale, la chiesa è compresa nel vicariato di Cannaregio-Estuario (patriarcato di Venezia).

Informazioni turistiche Venezia

Monumenti e luoghi di interesse culturale, artistico e religioso

Cultura e tradizioni

Mare e località balneari

Storia e siti archeologici

Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: