Chiesa di San Giovanni de' Fleres

Catania (Sicilia)

Chiesa di San Giovanni de' Fleres

La chiesa di San Giovanni de' Fleres, oggi scomparsa, è stata una chiesa di antica origine ubicata a Catania, il cui ingresso era in via Mancini, e demolita alla fine del XIX secolo. Di essa rimane un elaborato arco in stile gotico chiaramontano.

Storia

La prima edificazione risale al 532 quando venne fatta edificare dal vescovo Stefano di Siracusa.

Durante il periodo normanno la chiesa fu affidata all'Ordine dei cavalieri ospitalieri e vi venne realizzato un annesso convento che fungesse da ospedale. In questo periodo la chiesa prende il titolo di San Giovanni di Gerusalemme. Era il primo - e a lungo l'unico - servizio di assistenza sanitaria cristiano in città. Nel corso tra il XIV e il XV secolo la chiesa venne restaurata, assumendo un aspetto gotico, come dimostrano le vedute a volo di uccello della città di Catania le quali rappresentano una chiesa apparentemente ad unica nave, con arco, rosone e campanile centrale in facciata e l'arco oggi visibile in via Cestai ad angolo con via Mancini. Nel 1445 l'ospedale verrà incamerato nel trecentesco Ospedale di San Marco, oggi Ospedale Vittorio Emanuele II, che racchiuse in sé tutti gli ospedali di Catania e di Aci con bolla papale. Nella Pianta topografica della città di Catania di Sebastiano Ittar (1833) al numero 168 appare la chiesa (dove viene confermata l'unica navata) titolata S Giovanni Gerosol..

La chiesa esistette fino al 1896, quando venne demolita per dar luogo all'edificazione di casa Liotta. Ad oggi è visibile un arco in pietra, a sesto acuto strombato e decorato a motivi floreali, risalente all'edificio medioevale, risparmiato per volere del senato civico.

Dall'androne del palazzo al numero 6 è visibile un dipinto del pittore Pasquale Liotta, intitolato Predicazione di san Giovanni Battista nel deserto, inserito in una nicchia con arco a sesto acuto nella quale si trova la lapide seguente:

Informazioni turistiche Catania

Monumenti e luoghi di interesse culturale, artistico e religioso

Cultura e tradizioni

Parchi, riserve naturali e luoghi di interesse naturalistico

Personaggi famosi

Storia e siti archeologici

Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: