Chiesa di San Luca

Venezia (Veneto)

Chiesa di San Luca

La chiesa di San Luca Evangelista è un edificio religioso della città di Venezia, situato nel sestiere di San Marco.

Storia

La chiesa di San Luca Evangelista venne innalzata nell'XI secolo dalle famiglie patrizie Dandolo e Pizzamano come chiesa parrocchiale con struttura veneto-bizantina a tre navate. Fu restaurata e rinnovata tra il XIII e il XIV secolo. Verso la metà del XVI secolo la chiesa venne totalmente ricostruita e consacrata nel 1617. L'orientamento originario rimase lo stesso ma l'architettura venne cambiata secondo i gusti dell'epoca.

Descrizione

La facciata, che si affaccia sulla piccola fondamenta, è di tipo a capanna ad un solo ordine. Nel 1827 subì un crollo parziale e fu restaurata da Sebastiano Santi nel 1832. Il portale è un elemento architettonico di un certo rilievo.

L'Interno è ad una sola navata con cappelle absidali. Alle pareti sono posti gli altari laterali. Il soffitto piano è affrescato da Sebastiano Santi e raffigura San Luca, patrono della chiesa, San Paterniano e San Benedetto, compatroni. Nel presbiterio è conservato, sopra all'altare costruito nel 1581, una pala di Paolo Veronese che rappresenta La Vergine in Gloria appare a San Luca in atto di scrivere il Vangelo. Nella cappella laterale destra si trova un Palma il Giovane (1528-1588) raffigurante La Vergine in gloria e santi. Nel secondo altare a sinistra dell'entrata principale si può ammirare l'opera Lorenzo Giustiniani, Primo Patriarca di Venezia che avvicina i malati e distribuisce l'elemosina di Carlo Loth, sepolto nella chiesa.

Informazioni turistiche Venezia

Monumenti e luoghi di interesse culturale, artistico e religioso

Cultura e tradizioni

Mare e località balneari

Storia e siti archeologici

Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: