Palazzo Clary

Venezia (Veneto)

Palazzo Clary

Palazzo Clary-Ficquelmont è un'architettura di Venezia, ubicata nel sestiere di Dorsoduro e affacciata sul Canale della Giudecca, poco a destra di Palazzo Giustinian Recanati.

Storia

Costruito nel XVII secolo, a partire dal XIX secolo è divenuto proprieta della nobile famiglia franco-austriaca del conti di Ficquelmont poi dei loro eredi i principi austriaci Clary-und-Aldringen che gli dà il palazzo nome.

Architettura

Importante facciata in stile tardo-rinascimentale, si sviluppa su tre piani, più mezzanino in sottotetto.

Al piano terra si apre un grande portale rettangolare, sovrastato da due stemmi appaiati scolpiti.

I due piani nobili sono caratterizzati da aperture a tutto sesto: una coppia per lato di monofore, con al centro un'ampia quadrifora; di maggior rilievo quella del primo piano, sostenuta da colonnine di ordine ionico e dotata di balaustra in pietra abbellita da statuette rappresentanti leoni.

Il sottotetto, con piccole aperture quadrate disposte simmetricamente, è percorso in alto da cornicione dentellato.

Sul retro, dove si allungano due ali, che danno una pianta a U al palazzo, si trova un piccolo giardino racchiuso da mura, aperte sull'acqua da un arco e prospicienti il rio di Ognissanti.

Informazioni turistiche Venezia

Monumenti e luoghi di interesse culturale, artistico e religioso

Cultura e tradizioni

Mare e località balneari

Storia e siti archeologici

Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: