Palazzo Flangini

Venezia (Veneto)

Palazzo Flangini

Palazzo Flangini è un palazzo di Venezia, situato nel sestiere di Cannaregio affacciato sul Canal Grande. Si trova a fianco alla Chiesa di San Geremia e poco distante da Palazzo Labia.

Storia

Palazzo Flangini fu costruito nel XVII secolo dall'architetto Giuseppe Sardi, discepolo di Baldassarre Longhena. Appartenuto alla famiglia Flangini di origine cipriota, dopo la morte dell ultimo discendente, il cardinale Ludovico Flangini, il palazzo passò alla famiglia Panciera.

Descrizione

Il palazzo presenta una facciata stretta e lunga ma è ben visibile l'asimmetria del prospetto. L architetto Giuseppe Sardi volle per la facciata principale una suddivisione in tre ordini orizzontali per dargli un senso di simmetria, ma per motivi misteriosi non riuscì mai a dar proprio quella simmetria che tanto cercava. Presenta, sulla facciata rivolta verso il Canal Grande, un portale d acqua decorato con due figure maschili languidamente appoggiate sull arco, due piani nobili con monofore e quadrifore laterali sostenute da semicolonne composite e ioniche le quali sono unite da balconi continui aggettanti e decorate con teste in chiave d arco. Conserva al suo interno elementi architettonici di grande pregio insieme a preziose decorazioni del Settecento. Il portego si trova completamente spostato sulla sinistra, come quello di Ca' Tron: in questo caso, le finestre non riescono però a nascondere la difformità costruttiva.

Curiosità

Molte sono le storie e le leggende che si odono sull'asimmetria evidente di Palazzo Flangini: ad esso infatti, manca tutta l’ala destra. Palazzo Flangini dovrebbe esser largo quasi il doppio: appare infatti alto e asimmetrico nella disposizione di porte e finestre . La teoria più accreditata è quella sostenuta da chi dice che il palazzo ha un'ala mancante perché la famiglia Flangini non riuscì mai ad acquistare la casa attigua, mentre è solo una leggenda la storia nella quale si racconta che Palazzo Flangini venne ereditato da due fratelli in grave discordia tra loro e che fu fatta demolire da uno dei due della metà che gli spettava, per far dispetto all'altro.

Informazioni turistiche Venezia

Monumenti e luoghi di interesse culturale, artistico e religioso

Cultura e tradizioni

Mare e località balneari

Storia e siti archeologici

Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: