Palazzo Grimani (Castello)

Venezia (Veneto)

Palazzo Grimani (Castello)

Il Palazzo Grimani di Santa Maria Formosa è un museo statale ubicato a Venezia nel sestiere di Castello che mostra la facciata principale sul Rio di San Severo.

Nel 2013 il complesso delle Gallerie dell'Accademia e di Palazzo Grimani sono stati il ventottesimo sito statale italiano più visitato, con 210.149 visitatori e un introito lordo totale di 1.834.320 Euro.

Storia e descrizione

Il palazzo, dimora del doge Antonio Grimani, fu ampliato a metà del Cinquecento dal patriarca di Aquileia Giovanni Grimani. Uomo colto ed appassionato collezionista di arte classica e di archeologia, pare abbia progettato personalmente le modifiche del palazzo, con l'aiuto di Michele Sanmicheli che realizzò invece il portale esterno.

Interessante è la Sala di Psiche, affrescata da Francesco Menzocchi, Camillo Mantovano e Francesco Salviati, nel 1540 circa. Il Camerino di Callisto fu invece adornato dai bassorilievi a stucco di Giovanni da Udine.

Il soffitto con la Psiche di Francesco Salviati è stato staccato e venduto dai successivi proprietari dell'edificio. Recentemente il telero è stato reperito sul mercato antiquario.

Anche le straordinarie collezioni furono disperse, ad eccezione di una parte che è raccolta nel Museo Archeologico all'interno delle Procuratie Nuove.

Informazioni turistiche Venezia

Monumenti e luoghi di interesse culturale, artistico e religioso

Cultura e tradizioni

Mare e località balneari

Storia e siti archeologici

Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: