Palazzo Soranzo Piovene

Venezia (Veneto)

Palazzo Soranzo Piovene

Palazzo Soranzo Piovene è un palazzo di Venezia, sito nel sestiere di Cannaregio ed affacciato sul Canal Grande tra Palazzo Molin Erizzo e Palazzo Emo, oggi sede della Guardia di Finanza.

Storia

L'edificio risale ai primi decenni del XVI secolo. Il palazzo passò dai Soranzo ai Piovene per il matrimonio tra Cecilia Soranzo e Girolamo Piovene, celebrato nel 1760. Oggi è in parte sede del Comando Interregionale per l'Italia Nord Orientale della la Guardia di Finanza, che occupa il piano nobile e il mezzanino. La parte restante del palazzo, sviluppata attorno al cortile centrale e sul retro di questo, è costituita da residenze private.

Architettura

Il progetto è tradizionalmente attribuito a Sante Lombardo. Il fronte principale è caratterizzato dalla sovrapposizione di due trifore, affiancate sulla destra da due monofore e sulla sinistra da una sola. Questo elemento è piuttosto anomalo, se raffrontato al modello offerto dalla maggior parte degli edifici veneziani, che rispettano la tripartizione simmetrica sia in verticale che in orizzontale. Troviamo sempre in facciata sei decorazioni a targhe o cerchi incorniciati.

All'interno, notevoli sono l'atrio e la scala. Nel portego del piano terra si trova un piccolo teatro. Il palazzo è arricchito da un cortile interno con pozzo, sul retro del quale si sviluppa una seconda ala. è presente anche un giardino.

Informazioni turistiche Venezia

Monumenti e luoghi di interesse culturale, artistico e religioso

Cultura e tradizioni

Mare e località balneari

Storia e siti archeologici

Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: