Ponte Nuovo

Verona (Veneto)

Ponte Nuovo

Il Ponte Nuovo (nome completo Ponte Nuovo del Popolo) si trova a Verona sul fiume Adige.

Storia

Il primo ponte con questo nome fu costruito in legno nel 1179, e conservò tale denominazione sempre, tranne un breve periodo in cui fu ribattezzato Umberto. Il ponte originario crollò nel 1239, e si dovette aspettare il 1299 per vederlo sostituito con un altro ponte: questo, costruito per volontà di Alberto I della Scala, presentava piloni in pietra, un ponte levatoio, ed una torre di guardia.

Nel 1334 un incendio nato non lontano lo raggiunse, e lascio in piedi solo i piloni su cui era stato costruito. Due anni dopo, su ordine di Mastino II, venne ricostruito in mattoni e pietra, sui piloni originale. Nel 1430 subì gravi danni per un'inondazione, e venne sostituito così da uno in legno, fino al XVI secolo, quando venne ricostruito in mattoni, e subito danneggiato.

Nel 1529 il ponte venne completamente ricostruito su progetto di Sanmicheli, e venne decorato da logge posizionate sui piloni. Il ponte rimase invariato fino al settembre del 1882, quando una forte inondazione lo abbatté, anche se subì varie ristrutturazioni negli anni. Il nuovo ponte venne costruito l'anno dopo, e venne rinominato ponte Umberto I, in quanto il re venne a Verona in quel periodo per vederne le rovine. Il ponte fu realizzato interamente in ferro e ad arcata unica, senza piloni. Con l'allargamento del fiume, vista la fragilità del ponte, si decise di ristrutturarlo.

Fra il 1884 e il 1951 il ponte fu attraversato dai binari della rete tranviaria cittadina.

Nel tempo il ponte si era dimostrato insufficiente, e si decise quindi di costruirne in altro, questa volta leggermente più a valle, con piloni in cemento semi-armato e rivestito in pietra]. Il ponte venne inaugurato il 21 aprile 1939, ma già il 25 aprile 1945 venne abbattuto dalle mine dei tedeschi in ritirata. Considerata l'importanza del ponte, esso venne ricostruito velocemente in modo semplice e ridenominato Ponte Nuovo.

Struttura

Il ponte odierno ha una lunghezza di 97 metri ed una larghezza di 15 metri, con tre arcate, è stato costruito completamente in cemento armato, ed i piloni sono stati rivestiti in pietra.

Informazioni turistiche Verona

Monumenti e luoghi di interesse culturale, artistico e religioso

Cultura e tradizioni

Storia e siti archeologici

Copyright © 2005-2017, 360 GRADI di Caramanico Valeriano. Avvertenze legali | Navigatore | Contatta 360 GRADI
Tutti i diritti sono riservati. E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti presenti su questo sito.
Seguici su: