Poesie sulla pensione per il 2018

0

Quella che vado a proporti è una raccolta delle migliori poesie sulla pensione che ho trovato su libri e nel web. Ti saranno sicuramente utili quando un tuo famigliare o un tuo collega arriveranno a questo traguardo tanto atteso. Certo, spero vivamente che il calcolo pensione sia andato bene, altrimenti credo che nessuna poesia ti aiuterà a rallegrare questo giorno.

Nel caso in cui credi che la poesia non faccia al caso tuo, magari perché la ritieni troppo difficile da leggere in pubblico o non appropriata al neo pensionato, puoi sempre portare i tuoi auguri con queste Frasi per pensionamento da utilizzare nei biglietti o da dire a voce. Sono decisamente più semplici di una poesia.

Purtroppo non sono riuscito a trovare gli autori di queste poesie sulla pensione ma nel caso in cui tu sia più bravo di me, non esitare a scrivere i nomi degli autori nei commenti, li inserirò quanto prima. 😉

Poesia per la pensione anonima 1

Stai per salire a bordo

Il volo sarà davvero lungo

Quindi metti la cintura di sicurezza

Appoggiati al bracciolo

Il volo ti porterà in

Una Magnifica destinazione

Si chiama Pensionamento

La vacanza più lunga della tua vita

Poesia per la pensione anonima 2

Sappiamo che è stato un tuo desiderio profondo,

Lasciare questo posto, e finalmente andare in pensione.

Ora che sei libero, puoi finalmente ammetterlo,

Alcune volte avresti voluto smettere.

 

Siamo certi che il tuo lavoro è stato a volte massacrante,

Ma non hai mai mollato.

Abbiamo sicuramente riso,

Le nostre giornate erano sempre piene di spirito.

 

Con grande piacere condividiamo con te questo momento.

Questa transizione è un affare significativo.

Per molto tempo lo hai desiderato,

E finalmente il momento è arrivato.

 

Guarda altrove, guarda lontano,

Ora il tuo futuro non può sfuggirti di mano.

 

Poesia per la pensione anonima 3

poesie pensionamento

Molti anni sono trascorsi da quando ti vidi per la prima volta.

In punta di piedi entrasti in ufficio.

Sempre pronto al sacrificio per aiutare i tuoi colleghi.

In poco tempo divenisti un punto di riferimento.

 

Mai un lamento, mai un’offesa, mai un colpo basso.

Da semplice apprendista a capo,

Ma sempre con la stessa passione e rispetto.

Aver lavorato al tuo fianco è stato un vero onore,

Ed ora che te ne vai non è facile non commuoversi.

Ma questo è un momento dove non c’è spazio per il malumore.

L’augurio che tutti noi ti porgiamo è di divertirti, viaggiare ed amare.

Perché in fondo ora puoi riprenderti il tuo tempo.

Ora cominci la tua seconda vita.

Che tu possa rimanere sempre ciò che sei…

Poesia per la pensione anonima 4

 

Ricordi che ti assalgono come non mai,

Vittorie e sconfitte, ancora ne avrai.

Il tempo trascorso a lavoro ti ha modellato,

Ma di certo mai cambiato.

 

Amici, compagni e familiari

Sono tutti uniti per vederti andare.

Non è la fine ma un nuovo inizio

Quindi sta sereno, ma non ci prendere il vizio.

 

Di problemi differenti dal lavoro ne avrai

Ma con grande astuzia, come sempre, li risolverai.

Con questa rime finali ti voglio lasciare,

Ma solo perché non vieni più a lavorare.

 

Al mare e in montagna d’ora in poi sarà il tuo operato,

Lavoro dorato che tanto hai sognato.

 

Poesia per la pensione anonima 5

poesie-per-la-pensione-nonno

Nonno adorato,

Finalmente in pensione sei andato.

Noi che siamo tuoi nipoti,

Veglieremo su di te come sacerdoti.

Cioccolate, regali e passeggiate,

Nessuno ti salverà dalle nostre rimpatriate.

La scusa del lavoro più non hai,

E quindi per te ora saran guai.

Dici di partir per un posto lontano,

Ma non è che poi la cosa ti sfugge di mano.

Resta con noi non te ne andare,

Che qui c’è la nonna, sempre pronta a cucinare.

Risa, corse e schiamazzi, vedrai ci divertiremo come pazzi.

Se poi proprio vuoi partire, noi con te possiam venire.

Vedrai non te ne pentirai, noi ti salveremo dai guai.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.