Tecnologia in primo piano per la Skoda Rapid Spaceback

0

Tecnologia in primo piano per la Skoda Rapid Spaceback

 

Ecco tutte le diverse innovazioni che riguardano il nuovo veicolo della Skoda, ovvero la Rapid Spaceback.

Fari migliorati per viaggi sicuri

Presentata al Salone di Ginevra durante la fine del mese di novembre 2017, il veicolo Skoda Rapid Spaceback è riuscito ad impressionare incredibilmente i presenti alla manifestazione stessa.
Le linee, completamente riviste ed il nuovo lunotto posteriore, sono solo alcuni dei punti sui quali Skoda ha deciso di basare il nuovo mezzo di trasporto.

La berlina è dotata di fari i quali:

  • sono caratterizzati da sistema intelligente di accensione automatica;
  • gli abbaglianti verranno spenti automaticamente dal veicolo ogni volta che si incrocia un veicolo;
  • fari di posizione a led che offrono un ampio raggio luminoso, che rende maggiormente sicuro il viaggio;
  • fari anabbaglianti, fendinebbia ed abbaglianti caratterizzati da tecnologia bi-xeno;
  • possibilità di impostare orario di accensione e spegnimento delle luci del veicolo;
  • possibilità di ritardare lo spegnimento dei fari.

Tutte queste prime innovazioni sono seguite da diverse altre che rendono il mezzo di trasporto perfetto per la nuova era tecnologica che si sta vivendo.

Un veicolo economico per il carburante

Skoda, con la sua nuova Rapid Spaceback, ha deciso di puntare parecchio anche sul fattore risparmio di carburante ed emissione di Anidride Carbonica.
Ogni versione del veicolo, infatti, è dotata di pratico motore 1.0 TSI Tre cilindri, che permette di avere un consumo di carburante inferiore rispetto a quello di altri mezzi di trasporto.

Queste caratteristiche innovative, che consentono di ottenere un grande risparmio, sono accompagnate da:

  • struttura in alluminio che riduce il peso del veicolo che, a sua volta, consente di risparmiare sui consumi di carburante;
  • filtro, applicato sui modelli diesel, che riduce drasticamente l’emissione di anidride carbonica;
  • sistema di start e stop automatico che blocca consumi ed emissioni durante una sosta prolungata, come quella al semaforo o in coda;
  • recupero energetico dopo una brusca frenata.

Si tratta, quindi, di piccole innovazioni che rendono questo particolare veicolo maggiormente professionale ed in grado di offrire diversi spunti interessanti da non sottovalutare e che rendono il mezzo di trasporto in un vero e proprio strumento che offre piacere durante la guida.

Il piacere della connessione con Skoda

Oltre ai diversi cambiamenti estetici e sul sistema del carburante, la nuova Skoda Rapid Spaceback introduce due nuove funzioni che riguardano la connettività al web.
Le due aggiunte consentono di ottenere una vasta serie di informazioni e tramutare il proprio viaggio in una vera e propria esperienza unica sotto ogni aspetto.

La prima delle opzioni è quella denominata Infotainment online, ovvero una sorta di assistente sempre presente che offre una vasta serie di informazioni che riescono a rendere uno spostamento in auto perfetto sotto ogni punto di vista.
Per la precisione tale funzione consente di:

  • ottenere informazioni precise sul volume del traffico in quel tratto stradale;
  • conoscere percorsi alternativi per evitare code, oppure in caso di deviazione stradale;
  • possibilità di scoprire l’esatta posizione di stazioni di rifornimento durante il percorso di quel tratto stradale;
  • scoprire i prezzi che vengono proposti da parte di quella stazione di rifornimento;
  • rimanere aggiornati sulle condizioni meteo previste in quella particolare zona ed in quella di destinazione;
  • essere supportati dal navigatore satellitare, che consente di trovare le giuste strade per arrivare a destinazione;
  • essere avvisati della presenza di aree per la sosta, sia gratuite che a pagamento;
  • rimanere informati sulle diverse notizie generali.

La seconda funzione che permette di rimanere sempre connessi con la propria auto riguarda invece il CareConnect, il quale è un assistente secondario che svolge però dei compiti importanti, ognuno dei quali tramuta il viaggio in un’esperienza normale a sicura al cento per cento.
Questa funzione consente:

  • di impostare un numero d’emergenza da contattare in caso di sinistro stradale;
  • di impostare manualmente il numero da telefonare;
  • di poter contattare il centro assistenza in caso di avaria del veicolo durante il viaggio;
  • di effettuare il trasferimento dei dati del veicolo ad un dispositivo mobile nel caso in cui si debba lasciare il veicolo in officina.

Inoltre la pratica applicazione realizzata da Skoda consente di tenere sotto controllo alcuni parametri dello stesso veicolo prima di mettersi in viaggio.
In questo caso si parla di:

  • controllo della quantità di carburante;
  • pressione delle ruote;
  • check up completo del veicolo;
  • opportunità di chiudere finestrini e serrature del veicolo dal dispositivo mobile.

Questa è, dunque, la tecnologia vera e propria che sulla quale Skoda ha deciso di puntare con maggior forza per tramutare il veicolo stesso in uno strumento di piacere unico.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.